L’esperienza di volontariato aziendale del Gruppo Solidarietà Tetra Pak a Porta Aperta

“Da anni desideravamo offrire ai nostri iscritti l’opportunità di fare attivamente volontariato durante la pausa pranzo, per conciliare al meglio gli impegni famigliari e lavorativi. Porta Aperta è una realtà molto conosciuta a Modena, e numerosi nostri volontari vi prestano già servizio alla mensa serale che dista solo pochi minuti dalla nostra azienda.
E così, grazie al supporto del management aziendale e alla collaborazione con i referenti dell’associazione Porta Aperta, abbiamo avviato un progetto pilota di due turni al mese in pausa pranzo. Il successo dell’iniziativa ci ha permesso di estendere il numero dei turni a cadenza settimanale e fino ad ora il feedback è stato estremamente positivo!”.

di Laura Solieri

A raccontare questa bella collaborazione con noi, è il Gruppo Solidarietà di Tetra Pak, associazione creata e composta da dipendenti Tetra Pak di Modena e Rubiera, costituita attualmente da circa 500 iscritti.

“Il Gruppo Solidarietà è finanziato tramite un contributo mensile che viene trattenuto al dipendente in busta paga, e corrispettivamente da una donazione da parte dell’azienda per ogni dipendente iscritto – spiegano i componenti del Gruppo – I finanziamenti sono devoluti principalmente a progetti locali e minori, rispetto a quelli più grandi finanziati da istituzioni pubbliche.

Le realtà che abbiamo sostenuto negli anni sono tantissime: principalmente piccole associazioni di volontariato che conosciamo direttamente, per poter essere sicuri di raggiungere l’obiettivo e di garantire trasparenza. Supportiamo progetti sia in Italia  che all’estero in ambito sanitario, educativo, di lotta alla povertà, di promozione sociale rivolti alle categoria più svantaggiate.

E ci teniamo molto a ricordare che, all’interno del Gruppo di Solidarietà, siamo tutti uguali: le idee possono essere presentate da ciascuno degli iscritti e sono tutte esaminabili, purché in linea con i criteri del nostro statuto”.

Per Porta Aperta è davvero bello poter collaborare con aziende virtuose del territorio come questa; tra i volontari del Gruppo Solidarietà Tetra Pak c’è Alice Severi che raccconta: “Ho iniziato da poco questa attività e trovo che sia un bel modo per creare legami con i colleghi al di fuori dell’ambiente lavorativo e con persone nuove che condividono la mia stessa motivazione.

Al tempo stesso sento che posso dare, in modo semplice, una mano concreta. Infatti, penso che il volontariato in mensa sia un esempio di come con piccoli gesti si possa dare un contributo a chi ne ha bisogno.

Trovo che questa sia anche una buona opportunità per creare contatti nell’ambiente del volontariato e decidere se continuare il percorso, anche al di fuori dell’iniziativa aziendale.”

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E resta aggiornato sulle attività di Porta Aperta


ga('send', 'pageview');