ACCOGLIENZA RESIDENZIALE

ACCOGLIENZA RESIDENZIALE

a Madonna del Murazzo

Madonna del Murazzo offre un massimo di 35 posti letto in stanze per non più di tre persone ed ospita adulti maschi, italiani e stranieri.
Agli ospiti viene offerto vitto completo e, in caso di necessità, i servizi di ambulatorio medico e consulenza legale.

Le persone accedono al dormitorio principalmente attraverso:

 

Sono state attivate collaborazioni con:

  • Prefettura di Modena
  • Sert – AUSL Modena.

 

Ogni ingresso viene effettuato sulla base di un progetto personale che prevede: sostegno educativo, accompagnamento ai servizi, durata della permanenza.
Durante il periodo invernale Porta Aperta collabora con i diversi soggetti pubblici e privati coordinati dal Comune di Modena per l’accoglienza temporanea, massimo di 7 giorni, di persone a rischio sanitario per condizioni meteorologiche avverse.
Altro servizio realizzato in convenzione con il Comune di Modena, prevede l’accoglienza di 48 ore per non più di 2 minori contemporaneamente, colti in flagranza di reato o in stato di abbandono sul territorio del Comune di Modena accompagnati dalle Forze dell’Ordine. Questo servizio è aperto ad adolescenti maschi.

APPARTAMENTI

Accoglienza negli appartamenti

Porta Aperta negli anni si è dotata di strutture di accoglienza ad alta autonomia in cui le persone che hanno concluso un percorso possono trascorrere periodi più lunghi per consolidare gli obiettivi raggiunti in vista della propria autonomia.

Per informazioni: Alessandro Bernabei – accoglienza@porta-aperta.org– 059/827870

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E resta aggiornato sulle attività di Porta Aperta


ga('send', 'pageview');